Reading:
Bilancio Automotive 2021: il cliente al centro
Image

Bilancio Automotive 2021: il cliente al centro

27 Settembre 2021

Il cliente al centro: questo è il focus del Bilancio Automotive 2021, che deve cercare di rispondere a una serie di interrogativi posti dallo scenario globale post pandemia.

Dalla crisi del chip alle quotazioni dell’usato

Nell’ultimo quadrimestre del 2021 si acuisce la crisi del chip che comporta una domanda sempre più insoddisfatta rispetto ai tempi di consegna dei veicoli nuovi. Le strategie di business si concentrano, quindi, sull’usato, che aiuta la lead generation e la circolazione degli affari. Motivo per il quale tanti dealer hanno deciso di integrare la valutazione dell’usato nel loro sito web.

I veicoli ibridi ed elettrici usati sono al centro della nuova manovra di incentivi statali del governo, in partenza il 28 settembre 2021. Avrà accesso agli incentivi chi sceglie di acquistare un modello di seconda mano Euro 6 rottamando un veicolo con almeno 10 anni di vita.

In questo scenario è interessante aggiornarsi sulle quotazioni dell’usato, analizzando giornalmente l’andamento del mercato delle auto usate in Italia con PriceGuru, il servizio online che consente di approssimare istantaneamente il giusto valore di mercato di qualsiasi auto usata e ti aiuta a negoziare il miglior affare possibile.

Comprare auto usate online: strategia per dealer digitali
Scopri come funziona il valutatore dell’usato sul tuo sito web

Come sono cambiate le abitudini di chi acquista auto nel 2021?

Mettere il cliente al centro significa innanzitutto studiare le sue preferenze e cercare di comprendere le sue abitudini di acquisto. Nel 2021 il 78% degli acquirenti preferisce ancora acquistare di persona il prossimo veicolo, mentre il 14% opta per acquistare la propria auto totalmente online. Il dato interessante è che oltre la metà di quest’ultimi si affiderebbe volentieri a un dealer ufficiale per l’acquisto digitale.

Ma cosa succede prima di entrare in concessionaria? Nel momento della raccolta delle prime informazioni e nel momento della prima scrematura tra l’ampia offerta di veicoli a disposizione regna il mondo online. Come i consumatori, anche i veicoli diventano sempre più smart.

Le auto più vendute del 2021 sono più smart

Nel 2021 cala il diesel rispetto alla richiesta di ibrido e elettrico, grazie anche agli incentivi statali. Nel panorama del mercato Automotive EMEA 2021, l’Italia presenta la più ampia fetta di interesse verso l’ibrido elettrico: il 54% secondo dagli intervistati dell’ultimo report di Deloitte.

Il 31% degli intervistati sceglie ancora il diesel, mentre il 7% guarda alle auto completamente elettriche. La reticenza sull’elettrico è dovuta soprattutto alla mancanza di infrastrutture per le ricariche e la preoccupazione dell’autonomia della batteria per il viaggio.

Quest’anno gli italiani sono al primo posto per quanto riguarda la percezione dei benefici alla guida conseguenti alla progressiva connettività della nuova generazione di veicoli. Nel 2021 oltre il 70% degli intervistati da Deloitte ha dichiarato di essere interessato alle capacità di connessione del proprio veicoli con altri dispositivi smart, e la metà conferma che questa tecnologia ha un impatto positivo anche sulla sicurezza alla guida.

Tuttavia, la maggior parte dei consumatori non è disposta a pagare di più per sicurezza e connettività, perché questa tecnologia viene ormai data per scontato. Ciononostante, i consumatori di tutta l’area EMEA sono più disposti ad accettare una maggior prezzo associato ai veicoli elettrici e ibridi. Un prezzo che in Italia rimane comunque calmierato dagli incentivi statali.

Un Funnel Automotive più umano

La necessità di accorciare le distanze tra business e clienti ha comportato un necessario ripensamento del Marketing Automotive. Oggi la tecnologia non basta più, e nemmeno gli investimenti. La competizione tra le aste advertising è sempre maggiore, così come è sempre più facile creare inserzioni con immagini accattivanti.

Non basta più riempire le caselle di un Funnel Marketing, ma è necessario abbinare alle tecniche strategiche la presenza umana. Questo significa saper rispondere tempestivamente, incentivando il dialogo e promuovendo conversazioni; significa coltivare la relazione con tutti i clienti, nuovi e ricorrenti; significa saper sfruttare i servizi post vendita e avere cura del passaparola positivo.

Nel 2021 in Italia la fedeltà del consumatore ricade soprattutto verso il proprio concessionario di fiducia e verso le officine di servizio, mentre solo il 17% rimane fedele al marchio del veicolo attualmente posseduto. Questo significa che è nelle mani dei dealer il potere di influenzare le decisioni di acquisto!

L’importanza di conoscere i tuoi clienti

Vuoi imparare qual è il modello di decisione d’acquisto dei tuoi clienti? Scarica la guida ClientFinder!

Gli archetipi del cliente: guida per venditori veicoli
Scopri l’archetipo del tuo cliente e migliora il successo delle tue trattative


Related Stories

Una visione per la ripartenza dell’Automotive post coronavirus
15 Maggio 2020

Una visione per la ripartenza dell’Automotive post coronavirus

Quali sono le migliori strategie che i dealer possono mettere in atto per aumentare le vendite grazie al Digital Marketing? Oltre che creare video propri, con test drive e video panoramiche che ispirano fiducia, professionalità e che, perché no, fanno vedere anche la simpatia del dealer, ecco altri consigli utili.

Digital Marketing Automotive: tre casi di successo
8 Febbraio 2021

Digital Marketing Automotive: tre casi di successo

Il Digital Marketing Automotive è essenziale per vendere veicoli online. Come riuscire a distinguersi nella folla? Abbiamo selezionato tre casi di successo da cui imparare.

App GestionaleAuto: crea annunci dove e quando vuoi
11 Gennaio 2021

App GestionaleAuto: crea annunci dove e quando vuoi

La nuova app di GestionaleAuto è disponibile su Play Store e Apple Store con alcune funzionalità base a cui si aggiungeranno nel corso dell'anno funzioni avanzate.

Arrow-up